Hobo si moltiplica: aperto nuovo spazio a Filippo Re!

Dopo aver conquistato nei mesi scorsi l’autogestione dell’aula 4 al Dipartimento di Psicologia, questa mattina abbiamo apertoun nuovo spazio nel campus di Filippo Re. É uno dei tanti luoghiabbandonati e lasciato alla polvere, in cui da oggi moltiplichiamo lacostruzione di una università altra rispetto allemacerie che ci consegna l’universitàdella crisi.
In questi luoghi di formazione dove la laurea vale sempre di meno,le lezioni e i piani di studio che ci propongono sono sempre piùdequalificati, con conoscenze a pezzetti e pillole di sapere di sempre minoreinteresse, perde quasi di senso per tant@ l’esperienza universitaria. Un nuovo sensodobbiamo e possiamo costruirlo insieme, nella cooperazione e nel conflitto coni responsabili di questa situazione. Questa è la sfida che ciponiamo aprendo questo spazio.
In questo nuovo spazio e nell’aula 4 autogestitacontinuiamo i progetti che da mesi portiamo avanti:
– le presentazioni di tesi dove poter condividere saperi, conoscenzee mesi di studio;
– le inchieste sulle condizioni di vita all’università, sul debito e suisaperi, sulla precarietà e su nuove lotte e vertenze da aprire;
– un seminario di autoformazione da costruire collettivamenteattraverso laboratori e percorsi condivisi, basato sulla materialitàdei nostri bisogni e desideri;
– un’aula studio, che moltiplica quella autogestita all’apertogià da vari mesi attiva all’interno di Filippo Re.
Questaè un’occupazione interna alpercorso di mobilitazioni che ci ha portato a costruire una grandemanifestazione il 19 ottobre a Roma e continuate sui territori con occupazionidi case e opposizione agli sfratti, con nuovi spazi autogestiti e mobilitazioninelle scuole superiori, con gli assedi e la costruzione di un processo disollevazione generale. É un’occupazione in continuità con il percorso di #occupymensa, un processo aperto e partecipatoche vuole conquistare concretamente la riduzione dei prezzi della mensa più cara d’Italia, migliorando lanostra vita di tutti i giorni.

La vendetta del sapere vivo continua!

Conferenza stampa alle ore 12
Assemblea aperta questa sera alle ore 17

[12 novembre 2013]