#PaneBIANCO fai schifo!

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone

L’infame editoriale oggi apparso sul Corriere della Sera del professor PaneBIANCO si commenta (quasi) da solo: un disgustoso cocktail di ideologia razzista e ideologia dello sfruttamento, che ovviamente  è portatore di conseguenze estremamente materiali per chi tutti i giorni ne subisce l’applicazione.

In realtà, non siamo affatto sorpresi: la linea politica di PaneBIANCO è in perfetta sintonia e continuità con le politiche istituzionali dello Stato, quotidianamente implementate sulla pelle dei migranti. Inoltre, conosciamo bene l’Università di Bologna e sappiamo altrettanto bene che questi sono gli insegnamenti dei vari Baroni che la gestiscono.

Per il momento e in questa sede, al Professore della Razza e del Lavoro, vogliamo dire soltanto due cose:

1) il problema della scarsità è il paravento discorsivo di chi detiene il privilegio. La cooperazione annichilisce questa vuota retorica e mette a valore l’abbondanza (ed anche gli economisti capitalistici più raffinati ne sono a conoscenza, nonostante ce lo tengano nascosto).

2) siamo d’accordo sul rifiuto dell’etica. Infatti, la nostra unica “politica della convenienza” in materia di migrazione è il libero incontro tra gli esseri umani, assolutamente più produttivo (e felice) di qualsiasi criterio di selezione, razziale o meritocratico-individualista che sia.

3) siamo ben consapevoli che la proposta di favorire l’ingresso di quei lavoratori e lavoratrici migranti “meritevoli” che possono integrarsi più di altri ha tutto il sapore della sfruttamento razzista a cui le élite di questo paese ci hanno abituato sin dalla sua fondazione.

Il resto che abbiamo da dire lo esprimono le lotte, che distruggeranno il vostro sporco privilegio e le spazzeranno via ogni sua copertura ideologica.

Vogliamo però, per una volta, prendere il Barone PaneBIANCO sul serio. Allora sì, almeno su una cosa ha ragione: basta con la tolleranza, diamo il foglio di via dall’università ai docenti nelle mani di pericolose organizzazioni criminali come Confindustria e il Corriere della Sera.

#PaneBIANCO fai schifo, studenti/esse e precari/e ti espellono!”

Ecco l’infame editoriale:

http://www.corriere.it/editoriali/14_gennaio_13/troppe-ipocrisie-immigrati-feb5ed34-7c18-11e3-bc95-3898e25f75f1.shtml

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone