Complici e solidali con il movimento per l’abitare romano

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone

Questa mattina un ennesimo tentativo di criminalizzare le lotte sociali  è stato messo in piedi dalla Procura di Roma con 17 misure cautelari tra domiciliari e obblighi di firma per il corteo del 31 ottobre.
Un tentativo che rispediamo al mittente, così come è stato fatto in Val Susa con duecentomila euro raccolti in pochi giorni per un fantomatico risarcimento ad una ditta che lavora per la distruzione della valle, così come facciamo tutti i giorni nelle università e nei territori.

Ad assaltare quei blindati c’eravamo tutti/e!

Questa sera alle 18.30 presidio solidale in piazza verdi!

Hobo

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone