Diritto alla città vs UniBo-Staveco: venerdì 6 giugno @ Hobo occupato

Diritto alla città vs UniBo-Staveco: venerdì 6 giugno @ Hobo occupato

Evento Facebook

Il Progetto Staveco vede la ricollocazione di parte degli edifici universitari bolognesi fuori dal centro storico, in particolare dalla sede storica di Via Zamboni. Tramite l’analisi delle trasformazioni urbane e di quelle dell’università negli anni della crisi capiamo, con Simona De Simoni, come voler spostare l’università sia in linea con le tendenze neoliberali di gentrification, di valorizzazione capitalistica degli spazi urbani e di frammentazione delle possibilità di socialità autonoma. L’accordo siglato tra Merola e Dionigi si colloca nel solco del tentativo di trasformare studenti e precari in utenti al servizio della rendita. Crediamo che questo progetto vada affrontato e aggredito non da un punto di vista semplicemente difensivo, ma avanzato. Attaccarlo significa allora mettere radicalmente in discussione i processi di aziendalizzazione dell’università e i modelli urbani a esso legati, pensando collettivamente a come fare del “diritto alla città”, della qualità della vita e della conquista di nuove forme di welfare delle rivendicazioni di lotta.
[A seguire aperitivo musicale. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà all’interno dello spazio di Hobo]

Venerdì 6 giugno – dalle ore 17.00Evento Facebook
Anfiteatro giardini di Filippo Re – Bologna