A voi il Comune blindato, a noi la città!

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone

11207310_1604574783150766_1866717525184445478_nQuesta mattina è andata in scena la nuova puntata della love-story tra i poteri della città, Partito unico della nazione, Questura e Unipol, con lo sgombero degli Ex-Magazzini del Popolo, stabile occupato da circa un mese contro la speculazione edilizia e la rendita. Si è trattata di un’importante tappa all’interno della campagna Space Invaders, un’occupazione fatta innanzitutto verso la mobilitazione contro Expo e la MayDay milanese. Ci siamo presi quello spazio per denunciare come la bolla delle cattedrali del consumo, dei megaeventi e delle grandi opere, scoppiando sul territorio, lascia solo deserto e desolazione. In queste settimane di iniziativa gli Ex-magazzini del Popolo si sono riempiti di socialità e partecipazione, elementi sociali che non possono essere sgomberati da nessuno e che vivono pronti a riappropriasi di nuovi terreni.

Questo ennesimo sgombero di uno spazio rientra nel piano politico del Partito della Nazione e delle sue articolazioni cittadine, amministrazione comunale, università, procura e questura, poteri finanziari, assicurativi e speculativi come Unipol, di restringere l’agibilità politica e le lotte sociali che si pongono l’obiettivo generalizzato di un miglioramento di vita per tutti e tutte. Se, come diceva Fassino, ora il PD è “padrone di una banca”, è vero anche che altro non gli è rimasto.

Gli sgomberi, le misure cautelari e gli attacchi alle iniziative di resistenza sociale alla barbarie politica – ulteriormente accelerati nell’ultimo mese dal nuovo questura al servizio del PD – sono la misura della loro paura e della loro debolezza, l’ultimo tentativo di arginare la totale illegittimità di questo governo rispetto al tessuto sociale e alla realtà. La campagna Space Invaders continua: presto ci troverete dove meno ve lo aspettate. E ancora una volta abbiamo mostrato che attaccare il sistema di potere del PD è possibile, attaccarlo è necessario.

A voi il Comune blindato, noi ci prendiamo la città!

Ascolta le interviste a Veronica per Zic.it

 

E Beppe per Radio Onda d’Urto

Hobo – Laboratorio dei saperi comuni

Condividi
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0share on TumblrPin on Pinterest0Google+0Email to someone