Libertà per tutti i NOTAV!

Libertà per tutti i NOTAV!

La procura di Torino, ancora una volta, interviene a difesa degli interessi degli speculatori e dei loro burattini (dal Pd alla Lega passando per i 5 stelle) seduti in parlamento disponendo 2 arresti in carcere e altre 12 misure cautelari nei confronti di chi da anni lotta contro la devastazione di un’opera inutile come il Tav. Il movimento NoTav, evidentemente, continua a spaventare i tutori di un ordine che comporta profitti per pochi e devastazione e impoverimento per molti. Spaventa perché, come i molti conflitti che sono scoppiati in tutto il mondo nell’ultimo anno, rappresenta in maniera esemplare ed imitabile la risposta al governo, trasversale a tutti i partiti, della crisi. Tuttavia a differenza delle lotte scoppiate altrove, il movimento NoTav continua ad essere criminalizzato da tutta la Sinistra, quella gentile e democratica, che pur ponendosi come argine al “populismo” in realtà mostra un’assoluta continuità con quest’ultimo. Chi oggettivamente, quindi al di là delle proprie intenzioni soggettive, si schiera con il fronte democratico a guida Pd invece di attaccarlo, con l’idea di fermare il salvinismo e di scegliere il male minore, sta di fatto legittimando chi attacca il movimento NoTav e chi difende questo putrido stato di cose presenti. Noi staremo sempre dalla parte di chi invece questo stato di cose lo vuole rovesciare. Libertà per tutti i notav!